CONCIMAZIONE PRATO

La concimazione è una tecnica agricola che prevede l’apporto di fertilizzanti, che hanno l’obiettivo di aumentare la dotazione del terreno e la nutrizione minerale delle sue piante.

È fondamentale effettuare la fertilizzazione nei tempi e nelle dosi giuste, in relazione al fabbisogno nutrizionale di ogni specie di pianta, e magari integrare a fertilizzazioni granulari anche fertilizzazioni liquide, per consentire una nutrizione completa al tappeto erboso e un assorbimento distribuito in tutti i tessuti.

Ghirotti, azienda che opera da molti anni nelle zone di Forlì e Faenza, si occupa della manutenzione e della cura di parchi, della concimazione del prato e del trattamento completo del vostro giardino, proponendo prezzi davvero economici.

Per maggiori informazioni, contattateci!

Concimazione-prato-Faenza-Forli
Trattamento-giardino-Faenza
Offerte-cura-prato-Faenza
Foglie-in-decomposizione

VARIE TIPOLOGIE DI CONCIMI

In un ecosistema ben bilanciato le piante prelevano dal terreno minerali che verranno poi rilasciati di nuovo nel substrato.

In un bosco, dove le foglie in decomposizione, i frutti non consumati dagli animali, rami e corteccia caduti a terra, decomponendosi ridanno al terreno i sali minerali che avevano prelevato, il terreno si mantiene costantemente fertile.

In un giardino, invece, è necessario utilizzare dei concimi.

L’azoto è uno tra i sali minerali più diffusi nei prodotti utilizzati come concimi; è utile alle piante nella produzione di nuovi tessuti fogliari, quindi, è fornito di solito alle piante verdi durante i mesi primaverili.

Il fosforo è, invece, un sale minerale utile soprattutto durante i periodi di fioritura.

Il potassio, molto usato negli orti, è utile durante la fioritura, ma soprattutto durante il periodo di produzione di frutti e bacche, per favorirne la presenza di zucchero.

Costo-manutenzione-parchi-Forli
Prezzi-economici-concimazione-prato-Forli
Sali-minerali

SUGGERIMENTI UTILI

La concimazione è utile per ristabilire il giusto tenore di sali minerali nel terreno di un orto, di un giardino e di un vaso.
Questi sali, però, non bastano alle piante per tutto l’anno, e, non necessariamente portano ad un migliore sviluppo delle piante. Spesso, gli eccessi sono dannosi: un eccesso di sali azotati porta all’inquinamento delle falde acquifere, visto che dal terreno tali sali, per effetto del dilavamento delle piogge, finiscono direttamente nelle falde, e da lì verso fiumi, laghi e mari.
Se volete affidarvi a dei professionisti del settore, contattate Ghirotti, azienda attiva da anni nelle zone di Forlì e Faenza.